FANDOM


Sif
Sif (18)
Nome: Sif
Alterego: Dea della Guerra di Asgard. Dea del raccolto di Vanaheim
Aliases: Lady Sif, Sybil, la bella Sif, Gentilissima, la figlia di Asgard dai capelli neri, sposa di Thor, madre di Ullr, Lizzy, Sif del Berserk, Leonessa, la più bella dei Nove Mondi, Polpetta, Nove Mondi. Affibbiatrice di nomi. Squamosa, Pinneggiante. Infame.
Parenti: Njord Burison (nonno), Vanadis Buridottier (nonna), Gymir Ovaldison (nonno), Aurboda Stalhondottier (nonna), Styrjor Njordson (padre, deceduto), Gerd Gymirdottier (madre, deceduta), Speilhvit Njordottier (zia), Freyr Njordson (zio), Hjarta (sorellastra, deceduta), Heimdall Styrjorson (fratellastro), Dreyrog Styrjorson (fratello, deceduto), Hirdir Styrjorson (fratello, deceduto), Gullveig Freyrdottier (cugina), Freyja Freyrdottier (cugina), Balder Odinson (cognato), Loki Laufeyson (cognato, QuelloCheE'), Thor Odinson (marito, amato), Trud Torunn Thordottier (figlia), Magni Thorson (figlio adottivo), Modi Thorson (figlio), Ullr Thorkison (figlio), Woden Thorson (figlio), Nathan (nipotino ignoto), Delling Magnison (nipotino), Billing Magnidottier (nipotina), Hnos Forsetidottier (nipotina), Haakon Ullrson (nipotino), Reidi Modidottier (nipotina), Gaman Modison (nipotino), Barn Modison (nipotino), Rida Modidottier (nipotina), Ohegindi Modison (nipotino), Svefn Modison (nipotino), Speki Modidottier(nipotina), Atli Wodendottier (nipotina), Ellisiv Wodendottier (nipotina), Frigg Wodendottier (nipotina).
Affiliazione: Dèi di Asgard, Dèi di Vanaheim
Base: Asgard


Status:

Allineamento: Caotico Buono
Identità: Pubblica
Cittadinanza: Vanir, Asgardiana
Stato Civile: Promessa
Occupazione: Dea della guerra, Dea del raccolto, istruttrice di reclutine
Educazione: Heimdall, Sigurd come maestro d'arme, precettori di Asgard, Freyja come maestra di ricamo (ma non ha funzionato)


Origini:

Origine: Vanir (metà Jotun delle montagne)
Universo: Earth-10888
Luogo di Nascita: Isola di Hlesey, Midgard
Data di Nascita: 20 aprile
Segno Zodiacale: Cuspide Ariete-Toro, ascendente Leone


Caratteristiche:

Sesso: Femminile
Altezza: 188 cm
Peso: 193 kg
Occhi: Blu
Capelli: Neri (ma sono fatti d'oro)
Segni Particolari: Chioma incantata fatta interamente d'oro

 

Sono Lady Sif. Nata dea e forgiata guerriera, fui battezzata nelle lacrime dei miei nemici, e i loro nipoti temono il mio nome. Sono roccia, grano, fuoco e cenere, e nel mio signore Thor, sono promessa al cielo.


Storia Modifica

Nascita e infanzia Modifica

Sif nasce Sybil, terzogenita di Styrjor, fratello di re Freyr, e Gerd delle Valli, Jotun delle montagne che da sempre ha vissuto a Vanaheim, quindi da tutti considerata naturalizzata Vanir. Suo padre è un Vanir delle acque, presiede tutti i fiumi ed è uno degli alfieri più vicini al re. Sua madre, discendente di Geae, è una dea della fertilità, e in particolare presiede alla nascite. Sybil nei primi anni di vita comincia a conoscere i suoi poteri di dea della terra e della fertilità, che la portano in breve tempo ad essere considerata la Dea del Raccolto.


Guerra e regressione Modifica

Quando aveva circa dieci anni, il conflitto con Asgard torna a dirompere, e Vanaheim viene attaccata in forze. Sybil nel momento dell'attacco principale non si trovava a casa, e la cosa la salva: suo padre, giocandosi il tutto per tutto, sacrifica i suoi due figli per potenziare le difese del regno. La cosa purtroppo non funziona, e morirà anche il padre poco dopo. Gerd riesce a mettere in salvo la figlia, che si nasconde in una foresta, in un albero cavo, poco lontano da uno dei luoghi dove si è tenuto uno degli scontri più sanguinosi. L'attesa è lunga, e la bambina si salva attingendo alla forza vitale della foresta e al sangue versato lì vicino. Lo shock la fa regredire fisicamente, tornando una bimbetta. Heimdall la trova, conclusi gli scontri, e per impedire che la sorella impazzisca, decide di portarla ad Asgard.


Ad Asgard Modifica

Sybil vive alla corte di Odino e Freyja, e in breve tempo dimentica la guerra e quello che è successo prima di Asgard. Heimdall le dà il nome di Sif Heimdallsyster, per preservarla finché non sarà pronta per conoscere di nuovo il suo passato. Cresce molto lentamente, non trovando niente che riesca a risanarla davvero. Il caso vuole che ciò che la risanerà davvero sarà un bimbetto biondo e iperattivo che le darà in mano una spada. Abbandonando l'idea di fare la dama di corte (tanto non le piaceva), Sif si auto-recluta da Sigurd, e inizia l'addestramento da guerriera. Ricomincia a crescere, e inizia a picchiare come una dannata.


Adolescenza Modifica

  • Sif stringe una salda amicizia con Thor e Balder, suo compagni di addestramento.
  • Decide di diventare la dea della guerra la prima volta che con Thor incontrano i pirati. Sì, l'ha deciso lei su due piedi. Aries.
  • Thunderwar (42)
    Per Thor ha una predilezione da sempre e le attenzioni reciproche, per quanto ancora molto innocenti, non sfuggono a l'occhio attento e geloso di Loki, che per dispetto le taglia i biondi capelli (12 anni). Thor la prende male. Sif peggio e picchia Loki. Alla fine obbligano il malandrino a rimediare, e alla ragazzina viene data una chioma fatto d'oro finissimo, che crescerà come capelli normali. Solo che Loki è una merda, e dopo avergliela fissata alla testa, la fa diventare nera come la notte. Peccato che a Thor piacciano di più i capelli scuri.
  • La giovane Sif inizia a pensare al proprio futuro, che lei ha deciso di fare la dea della guerra, ma non è che lo si diventi così. Guardando tra le varie opzioni, decide di intraprendere un cammino più femmineo, e inizia l'addestramento con le Valchirie. Viene presa sotto l'ala protettiva di Brunilde.
  • Torna per un breve periodo ad Asgard (14/15 anni), reincontra Thor e i due iniziano a flirtare sempre di più.
  • Riprende l'addestramento con le Valchirie, ma per breve tempo. Parlandone anche con Brunilde, le due arrivano alla conclusione che non è quella la strada giusta per Sif. Si salutano, e Brunilde le fa dono della spada a doppia lama che userà poi. Sif torna ad Asgard in pianta stabile.
  • In questo periodo, visto che Amora ha approfittato della sua assenza e si è appiccicata a Thor, ha una breve frequentazione con Haldor, meglio noto come il Bel Bardo. La storia non dura molto, complice anche un tiro mancino di Lorelei che contribuisce a far scoppiare la già non perfetta coppietta.
  • Thor la salva da Malekith, mentre quest'ultimo stava tentando di prendere possesso del regno dei morti. E' in questo frangente che Thor diventa degno di Mjolnir. Thor e Sif da allora iniziano a flirtare in maniera più regolare. E appassionata. E amorevole. Non smetteranno praticamente mai.

Guerriera Modifica

  • Sif completa il suo addestramento con Sigurd. Si impegna in tutte le missioni che le vengono affidate, diventando uno dei guerrieri più importanti di Asgard. La guerriera donna di sicuro. E' uno dei generali, e affianca spesso Thor e i Tre Guerrieri nelle missioni più pericolose.
  • Sigurd, storico maestro d'arme di Asgard, ad un certo punto si ritira e apre una taverna. Il ruolo passa a Tyr, e poco dopo dividerà l'incarico con Sif, che si prenderà carico delle reclutine più piccole da addestrare.
  • Lei e Thor vengono fidanzati ufficialmente
  • Thor viene esiliato per il casino di Jotunheim.
  • Sif vorrebbe schiaffeggiare tantissimo Loki.
  • Thor torna, Loki muore, piangono tutti.
  • Loki torna e Sif lo vuole schiaffeggiare di nuovo tantissimo. Quando lo mettono in prigione ad Asgard, i due iniziano a interagire in maniera strana. Alla fine trombano, iniziano a sopportarsi a vicenda, capiscono di essere più simili di quanto pensassero e da lì c'è solo da ridere. Tranne Thor che vuole solo piangere quando sono in combutta.
  • Al secondo esilio di Thor, Sif per un paio di mesi gli fa compagnia a Midgard. A Natale Thor le chiede di sposarlo, quando sarà il momento. Lei accetta, felicissima.

Ritorno a Vanaheim Modifica

  • Sif (35)

    Il difficile rapporto con la magia

    Odino la richiama ad Asgard (febbraio 2013) per affidarle una missione: deve andara a Vanaheim per controllare che Gullveig non sia davvero ritornata come dicono le voci. Con grade fatica visto i traumi passati, Sif va, e inizia ad esplorare Vanaheim. La affianca sua zia, Speilhvit, reggente di Vanaheim di incognito. Non ci metterà molto a scoprirsi.
  • Il viaggio è pesante ma le sblocca la memoria e i poteri che non era più riuscita ad utilizzare da molto tempo. Alla fine trovano Gullveig, e andando a caso ma con arte, Sif riesce a purificarla e ridarle un cuore nuovo, pulito.
  • Sif rimane a Vanaheim ancora qualche tempo, per imparare a controllare i suoi poteri e scorprire tutto quello che può sulla sua famiglia. Incontrerà sua nonna, Aurboda e le verrà un colpo a rendersi conto di essere per metà jotun. Loki riderà molto.
  • Ritornerà ad Asgard dopo l'intervento coatto di Heimdall, che tenendola d'occhio si è reso conto al posto suo che stava usando troppo potere in troppo poco tempo, e stava rischiando di fondersi con Vanaheim stessa.
  • Imparerà a controllare meglio i suoi nuovi poteri con il tempo, con calma e con pazienza. Intanto torna a fare anche la guerriera.

Ragnarok, ritorno, cuccioli Modifica

  • 2019: Ragnoarok, muoiono tutti
  • 2020: Ritorno, in Oklahoma. A Sif girano a turbina, e mentre Thor è in Thorsleep, si fa fare l'incanto del berserk. Thor avrebbe dovuto bandirla ma è troppo ottimista e innamorato. E poi scoprono che Sif è incinta.
  • Viaggio in giro per i mondi
  • 2021: a marzo, Thor Odino e Loki trovano il modo per far tornare Asgard dove deve stare. Il tempo di mettere a posto due cose, e viene organizzato, finalmente, il matrimonio tra Thor e Sif.
  • 21 marzo: Torunn decide che deve nascere esattamente mezz'ora prima del matrimonio. Nasce in berserk e Nonnotutto la porta via in un viaggio spirituale per calmarla. Tornano dopo tre ore, con la bambina cresciuta di tre anni, ma viva e in salute. E molto mordace. Sif la ama tantissimo.
    Thorkifson (8)

    Quattro patate

  • 23 marzo: Thor e Sif finalmente riescono a sposarsi.
  • 2022: Thor e Sif vanno nell'universo 3515 per farlo collassare.
  • 12 dicembre: tornano con Magni.
  • 2025: Per motivi X da definire ancora, Sif decide che è un buon momento per mettere un sigillo al rapporto a tre che ha con Thor e Loki. Dalla loro unione (solstizio d'inverno 2024), nasceranno i gemelli Modi e Ullr.

Futuro Modifica

  • cose
  • vedremo
  • bambini che fanno casino

Poteri e abilità Modifica

Come tutte le divinità, Sif possiede longevità, metabolismo, forza, resistenza e velocità superumana; i sensi sono estremamente fini, in particolare vista e udito. I suoi tessuti sono circa tre volte più densi di quelli di un essere umano.

Poteri Modifica

  • In quanto "Dea della Guerra", Sif non possiede poteri particolari. Pur essendo una donna è alla pari dei guerrieri maschi, ma non ha punte di eccezionalità fisica particolari.
  • In quanto "Dea del Raccolto", Sif ha le seguenti capacità:
    • Fitocinesi: Sif è in grado di controllare gli esseri vegetali, influenzandone il ritmo di crescita con il suo potere o attingendo a quello della terra. Controlla le energie delle piante, aiutandole a fruttificare meglio.
    • Link terrigno: è in grado di legare temporaneamente la propria essenza con quella della terra, leggendone le energie che scorrono. Concentrandosi molto le può incanalare, e utilizzarle ad esempio per amplificare il proprio potere di fitocinesi. Le riesce bene con la terra di Vanaheim, benino con Asgard e si deve impegnare molto con Midgard.
    • Canto magico: può incantare cose e ambienti, incanalando il proprio potere attraverso il canto. Deve studiare questa cosa. Molto.
  • Teletrasporto: ha una spada incantata che la aiuta a concentrare il suo naturale potere di spostarsi istantaneamente. Dopo il periodo passato a Vanaheim, imparerà a usare questo potere senza bisogno della spada.

Abilità Modifica

  • Pur non essendo fisicamente eccellente, ha lavorato tantissimo fin da bambine, ed è estremamente addestrata:
    • Sa utilizzare qualsiasi arma, da taglio o contundente.
    • Spadaccina esperta
    • Arciera esperta
    • Cavallerizza esperta
    • Ottima stratega
  • Empatia: riesce a leggere la parte più profonda delle persone
  • Berserk: in seguito alla sventata decisione di intraprendere senza preparazione il percorso del berserk, Sif passa più di un anno fuori controllo. Sotto l'attentissima supervisione di Thor, ma comunque fuori controllo. Riesce a mantenere un legame con la realtà quando si accorge di essere incinta: la salvezza della creatura riesce a squarciare anche le nebbie più sanguinose della sua mente. Con la nascita di Torunn, che assorbe la furia più ferina, riesce a riacquistare il controllo. Da quel momento sarà in grado di richiamare il berserk con più agio.

Debolezze Modifica

  • Ricamo: non è capace. Si punge. Viene tutto storto.
  • Scoiattoli: è stata attaccata da un branco di scoiattoli da piccola, e ne è rimasta terrorizzata a lungo.
  • Impulsività: Aries. 'nuff said.
  • Le persone con le corna.

Attrezzatura Modifica

  • Armatura da guerriera: armatura completa, decorata di rosso perché le piace da matti quel colore. Con tanto di mantello in coordinato. E ha i pantaloni. Davvero. Anche quando fa caldo.
  • Pinne: il diadema vorrebbe essere a forma di ali. Lei crede che sia a forma di ali, ma la gente continua a non crederle. (Trivia: lei probabilmente non l'ha fatto apposta, ma suo padre usava un elmo con le stesse pinne, ed è più o meno l'unica cosa che si ricorda coscientemente di lui)

Armi Modifica

  • Spada magica: è un'ottima spada in quanto spada, ma è stata incantata in modo che Sif possa teletrasportarsi dove vuole.

Mezzi di trasporto Modifica

  • Carro dei cigni: dono di Thor, Sif possiede un carro argentato, forgiato dai nani. Si muove grazie ad un tiro a sei di cigni di Alfheim, bestie alte quanto un odino, e discendenti dalle leggendarie squartapapere. (WIP per i nomi, saranno probabilmente molto tamarri)
  • Masticaneve: tetrapalmo regalo anch'esso da Thor, dopo aver sentito i racconti entusiasti di quello che Sif aveva preso in prestito a Niffleheim. Sif lo ha chiamato così in onore di Masticafuoco, uno degli otto cavalli che aveva Thor, il suo preferito. Lo usa al posto del cavallo, quando non le serve il carro.

Altro Modifica

Animale spirito - Berserk Modifica

L'animale spirito di Sif è una leonessa. Percorrendo la strada del berserk, Sif è entrata in contatto con la parte più ferina di sé: in particolare, quando si lascia andare e si trasforma completamente, assume la forma fisica di una leonessa, ricoperta da corteccia di quercia.

Nel momento in cui completa il percorso e riesce ad ottenere il controllo totale dello stato di berserk, Sif riesce ad ottenere la forza ferina e l'armatura di corteccia pur mantenendo la forma antropomorfa.

Modifica

Reference Modifica

  • Come prestafaccia: Jaimie Alexander (anche se con un po' più di muscoli e seno, dicovi).
  • Come animale spirito: Nala.

Altri universi Modifica

  • In Earth-10812: È Sybil Styrjordottier. La sua famiglia non è stata uccisa durante la guerra e lei è cresciuta a Vanaheim. Verrà a contatto con Asgard quando cadrà in Oklahoma. E' molto bionda in quest'universo.
  • In Earth-12108: È Sip, giovane dio della fertilità. E' scudiero e amante d Thor.
  • In Earth-88108: È Sybil, regina di Vanaheim, ed è sposata con suo fratello Dreyrog. Hanno una figlia, Modir.

Trivia Modifica

  • Sulla scala Kinsey è un 2. Ha fatto l'addestramento con le Valchirie, eh.
  • Team Botte.
  • Nella Classificazione Asgardiana è la Polpetta. Non una, La.
  • Nella Classificazione Suprema è una Infame.
  • A Hogwarts sarebbe una Grifondoro.
  • A Westeros sarebbe una Martell. Unbowed, Unbent, Unbroken.
  • In Avatar sarebbe una Earthbender.
  • Porta al collo un ciondolo a forma di Mjolnir, per protezione e per shipping.
  • Il suo vero nome è Sybil, ma da quando si è trasferita ad Asgard si è sempre chiamata Sif. Il nome le è stato dato da suo fratello. Sif significa "parente" o "sposa". Ma più che altro è un acronimo: "Spirit In the Forest", che quando Heimdall l'ha ritrovata le sembrava uno spiritello degli alberi più che una bambina.

Power Grid Modifica

Insanity Ratings
Intelligenza
  2
Forza
  5
Velocità
  3-7 (teletrasporto)
Resistenza
  3
Proiez. energ.
  4
Abilità combattive
  6